+39 0298745612
info@compalit.it

Presentazione

L’Associazione per gli Studi di Teoria e Storia comparata della Letteratura, che fa parte dell’International Comparative Literature Association (ICLA), raduna studiosi del settore scientifico-disciplinare di Critica letteraria e Letterature comparate, ma anche tutti coloro che sono interessati alla dimensione comparatistica degli studi. Nostro campo di indagine è quanto di comune e di integrabile v’è nell’espressione letteraria e artistica di età e di ambiti geografici anche diversi e distanti, al di là delle specifiche identità di lingua, di storia e di cultura. E sono nostri terreni privilegiati i codici, i generi, le tradizioni, i miti che hanno valicato i confini dell’origine e della differenza, stabilendo modelli di ampia fruibilità, scoprendo sostanziali, spesso inavvertite affinità e continuità, rinnovando le possibilità di confronto e di studio sistematico nel campo non solo letterario, ma estetico e in generale delle forme artistiche.

Per noi “comparare” significa comporre in un quadro generale e organico quei rapporti, quelle influenze, quelle derivazioni che lo studio della letteratura ha tradizionalmente suddiviso e considerato all’interno di settori limitati, retti dalle tipologie non dello scambio ma dell’appartenenza. E questo si riflette sulla didattica: oggi, nel sistema dell’istruzione superiore vigente in Italia, i saperi letterari chiedono di essere comparati non solo nei programmi di una disciplina singola, ma in un disegno di ricerca e di insegnamento che coinvolga più discipline, coordinate dagli obiettivi e dai metodi della comparatistica.

La storia dell’Associazione

Dopo una serie di incontri preparatori, fra cui uno all’Università di Bergamo nel marzo 1993, l’associazione è stata fondata a Pisa l’11 ottobre 1993 con atto notarile sottoscritto da Remo Ceserani, Francesco Orlando e Guido Paduano.
Fin dall’inizio l’associazione è stata riconosciuta e accettata come membro dell’AILC-ICLA (Association Internationale de Littérature Comparée, International Comparative Literature Association), che ha celebrato il suo cinquantesimo compleanno in un Congresso tenuto a Venezia nel settembre 2005, con il patrocinio e la collaborazione dell’Università di Venezia (organizzatrice Paola Mildonian), dell’Associazione per gli Studi di Teoria e Storia Comparata della Letteratura, della Consulta di Critica Letteraria e Letterature Comparate, e della sezione italiana dell’UNESCO.

I direttivi che si sono succeduti dal 1994 erano così composti:
1994-1997: Remo Ceserani (presidente), Alberto Castoldi (vice-presidente), Pino Fasano (tesoriere), Vita Fortunati, Mario Lavagetto, Nuccio Ordine, Maria Grazia Profeti (segretaria).
1997-2000: Remo Ceserani (presidente), Mario Domenichelli (vice-presidente), Gabriella Ambrosioni (segretaria), Massimo Fusillo, Vita Fortunati, Simona Micali (tesoriera), Paola Mildonian.
2000-2004: Mario Domenichelli (presidente), Remo Ceserani (vice-presidente), Massimo Fusillo, Arturo Mazzarella, Simona Micali, Paola Mildonian, Francesca Petrocchi.
2004-2007: Mario Domenichelli (presidente), Massimo Fusillo (vice-presidente), Pino Fasano, Orsetta Innocenti (segretaria e tesoriera), Franco Marenco, Donata Meneghelli, Pierluigi Pellini.
2007-2013: Massimo Fusillo (presidente), Marina Giaveri (vice-presidente), Chiara Lombardi (segretaria e tesoriera), Clotilde Bertoni, Mario Domenichelli, Gian Piero Piretto, Marina Polacco.

Il direttivo attuale è formato da: Federico Bertoni (presidente), Clotilde Bertoni (vice-presidente), Giulio Iacoli (tesoriere), Stefano Ercolino (segretario), Silvia Albertazzi, Guido Mazzoni, Mauro Pala.

L’Associazione ha promosso seminari e convegni di larga partecipazione e risonanza.